Fuori gioco | da giovedì 20 luglio, al barco

Cooperativa sociale Tangram e Cooperativa sociale Insieme sono partner del progetto “Fuori Gioco” – cofinanziato dalla Fondazione Cariverona – con capofila CNCA Veneto (Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza).

Il progetto, cui partecipano anche altre cooperative aderenti al CNCA Veneto, si propone di attivare azioni di sensibilizzazione sul tema del gioco d’azzardo con una particolare attenzione al mondo giovanile.

Fino al 5 agosto ospiteremo al barco, il bar sociale in via B. Dalla Scola 255 a Vicenza, una slot costruita con materiali di recupero che cercherà di veicolare il messaggio “cambia gioco”, in modo ironico e poco strutturato… una provocazione che stimoli la curiosità sul tema.

Saranno a disposizione i pieghevoli del progetto “Fuori Gioco” e degli opuscoli informativi su un precedente progetto sviluppato da Caritas, BCC  e Coop Nuova Vita, realtà che da tempo stanno lavorando su questo tema nel territorio vicentino.

Non tutti sanno che…

  • il gioco d’azzardo in Italia è un fenomeno in aumento, nel 2016 sono stati giocati quasi 96 miliardi di euro (+ 7% rispetto al 2015) = 4,7% del PIL (per l’istruzione pubblica si spende il 4% del PIL )
  • coinvolge persone appartenenti a diversi status sociali ed economici portando a condizione di povertà e di esclusione sociale.

Nel 2012 il CNCA (Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza), con altri enti ed associazioni, ha dato vita alla campagna “Mettiamoci in Gioco” con l’obiettivo di porre un freno al modello statale di “liberalizzazione incontrollata” del gioco d’azzardo.

PASSA AL BARCO, FAI IL TUO GIOCO E… CAPIRAI!!!

Premio Angelo Ferro, anche Cooperativa Tangram alla premiazione

Premio Angelo Ferro per l’innovazione nell’economia sociale, 1′ edizione: Cooperativa Tangram tra le venti finaliste.

Mercoledì 5 luglio 2017, aula magna dell’Università di Padova. Ad aggiudicarsi la prima edizione del premio – intitolato alla memoria del professor Angelo Ferro, imprenditore e filantropo padovano che nell’ultimo periodo della sua vita è stato presidente dell’Oic (Opera Immacolata Concezione) – la Cooperativa Sociale QUID Onlus che opera nel territorio veronese, coinvolgendo lavoratori svantaggiati (in particolare donne) del Veneto e di altre regioni, in collaborazione con i servizi sociosanitari, Sert e carcere di Verona.

Cooperativa Tangram, con la sua esperienza di accoglienza, era tra le prime 20 realtà valutate dalla giuria.

Rassegna stampa: